fbpx
Regioni ed Enti Locali

San Leone, lavori alla pista ciclabile. Mareamico: “cantiere fermo, di chi è la colpa?” – VIDEO

Lo scorso 26 gennaio l’erosione costiera ha iniziato ad aggredire la pista ciclabile di San Leone. Il giorno 11 marzo il Genio Civile di Agrigento ha consegnato i lavori alla ditta aggiudicataria, che si è impegnata a completarli per l’8 luglio 2024, in piena stagione balneare. “Purtroppo il cantiere attualmente risulta fermo e ben difficilmente verrà rispettata la data di conclusione dei lavori”. Lo scrive l’associazione ambientalista Mareamico Agrigento che aggiunge: “Nel frattempo la pioggia e la salsedine hanno compromesso le gabbie di ferro (gravemente ossidate) della palificata, su cui poggerà la fondazione del muro in cemento armato, che dovrà proteggere il marciapiede e la strada. Al momento in zona mancano i cartelli di divieto di balneazione e di transito sul tratto oggetto dei lavori, imposti dalla Regione Sicilia e dal Demanio Marittimo, per la sicurezza dei bagnanti. Mentre il restringimento della carreggiata sta già creando seri problemi di viabilità! A questo punto ci chiediamo: di chi è la colpa di tale situazione?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.