fbpx
Cronaca Spalla

Scomparsa Gessica Lattuca: un giallo ancora senza soluzione?

I riflettori sono diventati troppo “abbaglianti” per una Favara preoccupata per le sorti di Gessica Lattuca e irritata dallo spaccato, univoco e poco decoroso, che le reti nazionali stanno dando del paese dell’agrigentino.

Una trama fitta, forse troppo quella che ha avvolto il mistero della scomparsa della 27enne madre di quattro bambini. Prima le accuse all’ex compagno, i risultati dei Ris che sembrerebbero scagionarlo, il giro di prostituzione e, ultimo episodio, la scritta con la vernice rossa in cui si addita un favarese come responsabile della scomparsa della giovane. A questo si aggiungono dichiarazioni su dichiarazioni dei parenti, che dicono, ritrattano, confondono.

Una situazione invivibile e insopportabile che porta, inevitabilmente, a porre dei quesiti: l’uomo indicato sul “graffito” c’entra effettivamente qualcosa? Chi ha impugnato la bomboletta rossa e perché? E a proposito del tirapiedi dell’uomo ritenuto responsabile del giro di prostituzione di cui tanto si rumoreggia, che ruolo potrebbe avere sulla vicenda?

Interrogativi che, sicuramente gli inquirenti si saranno posti e a cui, si spera, presto daranno una risposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.