fbpx
Apertura Cronaca

Sea Watch a largo di Lampedusa, autorizzato lo sbarco di alcuni migranti

Autorizzato lo sbarco dalla nave Sea Watch 3 di sette bambini con i relativi genitori presenti a bordo, nonchè di una donna con gravi problemi di salute.

La nave si trova a largo delle coste di Lampedusa anche se non è in acque italiane. Il Viminale ha concesso lo sbarco dei 18 migranti, fra cui sette bambini, tre padri e sette madri. Il trasbordo sulla motovedetta della Guardia Costiera è in corso.

Intanto pare che la Procura della Repubblica di Agrigento sia intenzionata ad aprire un fascicolo di inchiesta, a carico di ignoti, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La Sea Watch 3, appartenente ad una Ong tedesca, ha soccorso 65 migranti in acque libiche mercoledì scorso e avrebbe chiesto un porto sicuro all’Olanda, Stato di bandiera della nave, all’Italia e a Malta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.