fbpx
Politica

Sit-in a Siculiana, Pullara replica a Pisano: “ho sempre seguito da vicino la vicenda sin dal suo nascere”

“Leggo con stupore le dichiarazioni del Dirigente nazionale di Fratelli D’Italia Calogero Pisano, apparse sulla stampa e rimango esterrefatto di fronte alle sue esternazioni inconsistenti”.
È quanto dichiara l’On. Carmelo Pullara capogruppo Popolari e Autonomisti all’Ars.
“Pisano, per folgorazione, presente al sit-in organizzato dall’amministrazione comunale di Siculiana per chiedere la chiusura del centro di accoglienza ma senza motivo ha puntato il dito contro i deputati agrigentini di maggioranza perché non presenti alla manifestazione parlando di assenti ingiustificati e dichiarando che i deputati agrigentini, riporto le sue testuali parole, preferiscono appoggiare le scelte del governo giallorosso piuttosto che schierarsi a fianco dei cittadini di Siculiana. Niente di più falso”.

LEGGI ANCHE: Questione “Villa Sikania” a Siculiana, la replica di Calogero Pisano a Pullara: “dichiarazioni frettolose, non pensi a me e faccia il Deputato”

“Non penso – aggiunge Pullara – che Pisano con le sue esternazioni si possa riferire a me che ho sempre attenzionato la vicenda sin dall’inizio, come pubblicamente risaputo. Forse le sue dichiarazioni sono frutto dell’impennata delle temperature. Vorrei ricordare a Pisano che ho sempre seguito da vicino la vicenda sin dal suo nascere quando ,in periodo di piena emergenza sanitaria covid mentre forse lui era barricato in casa, 70 migranti furono trasferiti nella struttura di Villa Sikania e ho sempre espresso la mia contrarietà alla trasformazione di questa struttura a centro di accoglienza e ho sostenuto il sindaco nella sua battaglia. Mi sono sempre schierato a fianco dei cittadini di Siculiana facendomi portavoce delle loro richieste presso il prefetto di Agrigento. Dopo anni ed anni vediamo una fugace apparizione di Calogero Pisano in una manifestazione, prima e dopo il nulla. Consiglierei a Lillo Pisano-conclude Pullara- meno manifestazioni e più fatti concreti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.