fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Sparò contro un bracciante agricolo: chiesti 10 anni ad un favarese

tribunaleDieci anni di reclusione. E’ questa la pena chiesta dal pubblico ministero Salvatore Vella nei confronti del 28enne favarese Giuseppe Fanara, accusato di avere sparato ad un bracciante agricolo di origine nigeriana e di averne preso a “sprangate” un altro.

Fanara, arrestato lo scorso mese di maggio con l’accusa di tentato omicidio, lesioni e detenzione e porto illegale di arma in luogo pubblico, fu coinvolto in un contenzioso legato al pagamento di una prestazione lavorativa in un appezzamento di terreno con i due braccianti agricoli nigeriani. 

I difensori del giovane favarese hanno chiesto il rito alternativo per produrre nuovi atti. La pena richeista è ridotta di un terzo visto che il procedimento si svolge con il rito abbreviato.

Fanara si difende sostenendo di essere intervenuto per difendere il padre da un’aggressione senza l’intenzione di uccidere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.