fbpx
Regioni ed Enti Locali

Strategie di produzione e consumo sostenibili nel comparto edile: due giorni di eventi per il progetto C.R.I.M.–S.A.F.R.I.

crimSi terrà ad Agrigento presso la sede del Parco Archeologico a “Casa Sanfilippo” il 28 e il 29 luglio 2015 un ciclo di eventi rivolto a autorità locali, tecnici di settore, consorzi, imprese e tutti i soggetti interessati nell’attuazione di strategie di produzione e consumo sostenibili nel comparto edile.

La visita del Parco Archeologico della Valle dei templi, con il sopralluogo all’impianto di illuminazione della via Sacra e dei Templi di Ercole, di Giunone e della Concordia, preceduta da alcuni interventi scientifici sui temi della riqualificazione energetica degli edifici e dei centri storici faranno da apertura al convegno finale del progetto.

La manifestazione si colloca fra le attività previste dal progetto C.R.I.M.–S.A.F.R.I. “Creazione di un Centro di ricerca Italo – Maltese per la sostenibilità ambientale e le fonti rinnovabili”. Realizzato con il contributo del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale – Cooperazione Territoriale Europea 2007 – 2013 – PO Italia-Malta 2007-2013, il progetto è affidato ad un cartello transnazionale composto da che vede come capofila il Dipartimento Urbanistica – Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana e tra i partners la Camera di Commercio di Agrigento.

Grazie al progetto CRIM-Safri è stato possibile – sottolinea il presidente della Camera di Commercio Vittorio Messina – creare un centro transfrontaliero di ricerca per la sostenibilità ambientale e le fonti rinnovabili, perfettamente operativo, con duplice sede: una presso la Camera di Commercio di Agrigento e una presso il Malta College of Arts, Science and Technology. Durante il Seminario del 28 luglio – continua Messina – verranno presentate le sperimentazioni dell’applicazione della Life CycleAssessment nel tessuto produttivo edile siculo-maltese, condotte attraverso un’intensa attività di ricerca applicata a favore di PMI del settore edile nei territori eleggibili nell’ambito del progetto, ad oggi in fase conclusiva. A seguire, nel tardo pomeriggio e nella successiva mattina, giorno 29 luglio, mentre all’interno di Casa Sanfilippo si svolgerà il convegno conclusivo del progetto saranno organizzati, a cura delle aziende invitate, workshop e mini-stand per incontri tra gli operatori del settore interessati alle tematiche del recupero degli edifici e dei centri storici“.

La giornata del 29 luglio, sarà l’occasione – conclude Vittorio Messina – per approfondire gli altri temi della ricerca e divulgare i risultati ottenuti dal progetto, nonché soprattutto illustrare la Roadmap di Cooperazione tra il Centro CRIM-SAFRI e il Joint Research Centre della Commissione Europea per far sì che il Centro di Ricerca divenga un nodo del Life Cycle Data Network“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.