fbpx
Cultura Spalla

Turismo culturale ad Agrigento, la ricetta di Gaziano: “indispensabile un progetto e una programmazione”

“E’ indispensabile creare, oggi, le condizioni per ridare respiro e anima vitale alla nostra dimensione turistico – culturale. Proprio nel periodo fine luglio-agosto- settembre 2020”.Lo afferma Mario Gaziano, Direttore del Pirandello Stable Festival che aggiunge:

“Fare ristagnare il respiro culturale e turistico di una città con uno dei più grandi patrimoni archeologici del mondo con tutto il suo richiamo turistico/culturale è sicuramente irrazionale. Di una città che ha dato i natali a Luigi Pirandello, il più grande drammaturgo contemporaneo, con il trascurare l’area complessiva e vastissima del Caos, dove “vive” la sua casa natale museo”.

“E’ altrettanto irrazionale. Archeologia e Pirandello: i riferimenti mondiali della nostra città. E’ dunque indispensabile un progetto e una programmazione. Negli spazi larghi, vasti e all’aperto è sicuramente possibile rilanciare alcune iniziative che diano un forte segnale di continuità. Un forte segnale di continuità del turismo culturale”, conclude Gaziano.

PROGETTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.