fbpx
Sport

Tutto pronto per la nuova stagione della Fortitudo Moncada Agrigento. Mayer: “Obiettivi? Arrivare fra le prime quattro”

ciani mayer chiarastellaPrima conferenza stampa stamani al PalaMoncada di Porto Empedocle per la Fortitudo Moncada Agrigento che domenica prossima volerà a Roma per la prima giornata della Regular Season di Serie A2, Girone Ovest.

Nella sala stampa “G. Micalizio” presenti il coach biancoazurro Franco Ciani, il direttore sportivo Cristian Mayer e il capitano dei “giganti”, Albano Chiarastella.

Grande emozione, ma sopratutto grande consapevolezza per un roster rinnovato e da tutti considerato come uno dei più competitivi del Girone Ovest.

Lo sa bene il direttore sportivo Cristian Mayer che non vede l’ora di iniziare questa nuova stagione: “vogliamo essere fin da subito protagonisti. Ogni anno miglioriamo e questa stagione vogliamo sicuramente far meglio della passata. Tutti ci vedono come una ‘big’ sarà molto difficile per noi. Obiettivi? Vogliamo arrivare fra le prime quattro squadre. Lo scorso anno ci siamo andati vicini, ma ci hanno condizionato gli infortuni“.

Grande entusiasmo anche da parte del coach Franco Ciani, che ha voluto analizzare la sfida di domenica prossima: “Le insidie sono legate al nostro momento. Noi abbiamo un compito di assemblaggio abbastanza complesso e stiamo chiedendo a tutti i giocatori di fare uno sforzo notevole. Non c’è nulla dal punto di vista degli equilibri che possa essere assimilabile allo scorso anno. Anche i giocatori che abbiamo voluto tenere devono abituarsi a meccaniche e a situazioni completamente nuove“. “Il nostro precampionato è stato contraddistinto da amichevoli che sono saltate e che ci hanno tolto una serie di ‘step’ di verifiche e di controllo di questo processo di crescita. Le insidie vengono dunque prima di tutto da noi, nel senso che siamo consapevoli che il percorso è ancora lungo e che bisognerà soffrire un po’ in questo momento“. “Roma – continua il coach biancoazzurro – è una buonissima squadra, molto completa e da due americani molto produttivi. Sicuramente la loro aggressività sarà per noi il primo dei problemi. Dovremmo essere subito pronti ad affrontare un campionato che, al di là dei favori dei pronostici, quest’anno ha un livello medio-alto migliore rispetto a quello dello scorso anno“. 

Sul tipo di basket che vedremo calcare sul parquet, coach Ciani ribadisce che “non ci saranno grandi novità su questo profilo. E’ chiaro che le caratteristiche di alcuni giocatori sono un po’ diverse e dobbiamo avere la capacità di cambiare maggiormente faccia sotto il profilo tattico rispetto a quanto facevamo“.

Sui nuovi americano Franco Ciani ha poi affermato: “Sono due grandi giocatori che devono entrare ancora bene negli equilibri. Uno ha già mostrato le sue principali caratteristiche, l’altro è ancora un po’ nell’ombra“.

Il capitano Albano Chiarastella ha invece manifestato tutta la sua felicità nel ritornare nuovamente a disposizione: “Tutti mi dicevano che la vita era la cosa più importante, però per me è inevitabile pensare alla pallacanestro. Il mio primo pensiero è stato quello di sapere se potevo, o non potevo, tornare a giocare. Ho saputo fin da subito che per fortuna il peggio era passato. Ora sto bene“. “Sicuramente non siamo ancora al livello che pensavamo di avere in questo momento. Noi abbiamo tantissimo margine di miglioramento; questa squadra può fare tanto”.

(Guarda le videointerviste)

chiarastella ciani mayer chiarastella1 ciani mayer ciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.