fbpx
Cronaca Spalla

“Violentò figlia di un amico in Romania”: 15enne conferma le accuse

Durante l’incidente probatorio dinnanzi al gip del Tribunale di Agrigento una quindicenne ha confermato le accuse di violenza sessuale subite da un 31enne che avrebbe abusato della ragazzina in Romania approfittando dell’assenza del padre.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il 31enne avrebbe abusato della giovane in Romania mentre era ospite del padre di quest’ultima per cercare lavoro.

Una violenza che, secondo il racconto della 15enne, sarebbe avvenuta nonostante avesse chiesto di fermarsi. A chiedere l’incidente probatorio, utilizzabile in un eventuale processo, è stato il pm Elenia Manno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.