fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento, B&B irregolari “tremate”: al via una campagna per punire i “furbetti”

Protocollo d’intesa tra il Libero consorzio comunale, il municipio, la Prefettura, la Questura, il Comando provinciale dei carabinieri, l’Agenzia delle entrate e il Comando provinciale della Guardia di finanza per contrastare le irregolarità delle strutture ricettive e i bed and breackfast.

E’ quanto approvato dalla Giunta Comunale di Agrigento, sul cui atto si legge a chiare lettere che l’intento di questi controlli a tappeto mira a rilevare le irregolarità perpetuate da colo i quali “abusano nell’uso dei nomi delle tipologie classificate come b&b, affittacamere, casa vacanze, creando confusione nei turisti e falsano i corretti parametri della libera concorrenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.