fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Agrigento, distacco fognario agli utenti: il M5S chiede diffida: Firetto: “una ignominia da contestare al Gestore”

ingresso comuneIl Movimento 5 Stelle Agrigento chiede al Sindaco Firetto di emettere un’ordinanza di diffida per il Gestore idrico ad effettuare distacco fognario agli utenti del Comune di Agrigento e per la riattivazione delle utenze disconnesse.

Il Consiglio comunale ha approvato l’atto di indirizzo in tal senso, presentato dalla Consigliera a 5 stelle Marcella Carlisi, soprattutto dopo che il TAR ha dato ragione al Sindaco di Grotte che aveva emesso un’ordinanza “contingibile ed urgente” con la quale si faceva divieto assoluto di procedere alla disattivazione dei collegamenti fognari per le utenze in stato di morosità.
Visti i tanti disagi il Consigliere Carlisi ha invitato il Sindaco ad emettere ordinanza di diffida per la salvaguardia per i cittadini e la pubblica salute.

Investito del tema dalla stessa Consigliere comunale “pentastellata”, il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, nella sua diretta Facebook, ha affermato che: “E’ una ignominia, e in quanto tale va ‘bollata’ e va assolutamente contestata al gestore. Lo farà Agrigento, così come credo lo faranno tanti altri Comuni che fanno parte dell’Ato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.