fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, la Casa del Libro pronta per tornare a svolgere la sua funzione socio-culturale

Legambiente Circolo Rabat e l’associazione NonSoStare, nella mattinata di domani, sabato 25 maggio, riconsegneranno idealmente alla città di Agrigento la “Casa del Libro” dopo l’avvenuta riparazione della struttura che nel 2016, ad appena un mese dalla sua inaugurazione all’interno di Villa Bonfiglio, aveva subito un pesante atto vandalico, costringendo il Comune a rimuoverla ed a rifugiarla presso i locali dell’ex caserma dei Vigili del Fuoco che in atto ospitano la sede del Distretto Turistico, in attesa di trovare i fondi per la sua riparazione e di individuare una nuova collocazione.

A reperire i fondi necessari ha pensato il Circolo Rabat Legambiente Agrigento attraverso una raccolta di contributi che ha fruttato la somma di mille euro consegnati all’associazione NonSoStare che, appunto, ha provveduto tramite un artigiano ai lavori di riparazione. È già stato individuato anche il luogo in cui la “Casa del Libro” tornerà a poter essere fruita: si tratta di uno spazio esterno di pertinenza del Palasport Nicosia, già destinato ad ospitare un’area giochi e che la società polisportiva Real Basket, concordemente con il Comune di Agrigento, hanno messo a disposizione per restituire alla fruizione pubblica in un luogo certamente aperto ma anche sicuro una struttura che è stata sin dall’inizio pensata e progettata per diffondere l’abitudine alla lettura facendo vivere ai cittadini una esperienza di bookcrossing, che vuol dire proprio lasciare in un luogo pubblico, a totale disposizione di altri, un libro già letto affinché questi altri, leggendolo, provino a loro volta delle emozioni.

Alla conferenza stampa di domani mattina, oltre a Claudia Casa per Legambiente ed a Gioele Farruggia per NonSoStare, interverranno il vice-sindaco di Agrigento Elisa Virone, Alessandro Bazan e Silvio Torregrossa per Real Basket, nonché l’editore Antonio Liotta di Medinova che sposa in toto il progetto e lo aiuterà a crescere, così come hanno già garantito il loro appoggio la libreria “Il mercante di libri” e il Club del Libro “Buk”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.