fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, la giunta comunale avvia lo “Sportello Informa Handicap”: primo Comune ad avere il PUA

comuneLa giunta comunale di Agrigento, guidata dal sindaco Lillo Firetto, ha approvato, nel corso dell’ultima seduta, la delibera relativa all’attivazione dello “Sportello Informa Handicap“.

Si tratta di un importante servizio a favore dei soggetti diversamente abili che avranno così l’opportunità di interfacciarsi con un unico ufficio comunale per attingere a notizie e servizi utili nel mondo della disabilità e di altra natura.

Lo sportello sarà inaugurato con l’attivazione del P.U.A. (Punto Unico di Accesso) al quale potranno rivolgersi tutti coloro i quali hanno difficoltà assistenziali; non solo diversamente abili, ma anche coloro che hanno difficoltà di deambulazione o coloro i quali hanno gravi problemi di salute.

Lo “sportello informa handicap”, così come il P.U.A., sarà allocato al terzo piano del Palazzo di Città di Agrigento, e sarà reso facilmente accessibile attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche. Si tratta di importati servizi a favore della cittadinanza che renderà la città di Agrigento all’avanguardia in tutta la Sicilia, in quanto sarà il primo Comune ad attivare, nell’ambito dei distretti sanitari, un servizio di questo tipo.

Con l’approvazione della delibera – afferma l’assessore comunale Gerlando Riolodaremo il via all’attivazione dello sportello che servirà a dare notizie utili soprattutto nel mondo della disabilità; ma servirà anche a fornire informazioni a quei disabili che richiederanno notizie di altra natura. Creeremo un unico punto di accesso informativo con il PUA per dare tutte quelle indicazioni e mettere in movimento tutte le necessità che verranno espresse per quanto riguarda, ad esempio, l’assistenza alla disabilità. Agrigento sarà il primo Comune a vedere attivato il PUA. Con questo e lo ‘sportello informa handicap’ creeremo un unico punto di riferimento per tutto il mondo della disabilità e per tutti coloro i quali hanno bisogno di informazioni e si trovano ad avere difficoltà di accessibilità“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.