fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, lo IACP fa marcia indietro sui diritti di segreteria

sunia 1Lo Iacp fa marcia indietro grazie alle sollecitazioni e alle contestazioni sollevate dal Sunia di Agrigento.

Infatti, a seguito della nota dell’Assessorato delle Infrastrutture e mobilità, con delibera commissariale del 21 settembre 2017, lo IACP ha annullato la precedente delibera che aveva previsto l’aumento dei diritti di segreteria e, quindi, gli assegnatari di alloggi popolari non saranno più costretti a versare cifre stratosferiche anche solo per una voltura o per una attestazione.

“Cosa accadrà alle somme già versati dagli assegnatari con il pagamento dei diritti. Il Sunia di Agrigento accoglie tale delibera favorevolmente, ma ritiene che questo sia solo il primo obiettivo, dichiara il segretario del Sunia – Floriana Bruccoleri -, in quanto adesso ci attiveremo per ottenere la restituzione di quanto versato dagli assegnatari ed il risarcimento dei danni nei confronti di chi ha applicato la delibera. Non ci fermiamo! Il Sunia – insiste il segretario provinciale – invita tutti coloro che sono interessati a recarsi presso la sede di via Matteo Cimarra n.19, per intraprendere tutte le iniziative necessarie per ottenere la restituzione delle somme e porre in essere tutti gli atti connessi e conseguenziali alla suddetta nuova delibera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.