fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, nuovi casi di abusivismo edilizio: intimato il ripristino dei luoghi

Sono due le ordinanze di demolizione e ripristino dei luoghi firmate nelle ultime ore al Comune di Agrigento.

Si tratta di due nuovi casi scoperti di abusivismo edilizio scoperti dagli agenti della Polizia Municipale e dal personale tecnico del quinto settore che hanno riguardato costruzioni nel centro storico e a San Leone.

In particolare, nel primo caso gli accertamenti hanno riguardato la realizzazione di solai per una superficie di circa 75 metri quadrati, nonché la demolizione di muratura portante e la creazione di nuove aperture di modeste dimensioni con la realizzazione di una scala a chiocciola per accedere ad un terrazzino realizzato modificando la struttura del tetto a falde. Sono sessanta i giorni affidati al proprietario per il ripristino dei luoghi.

A San Leone, invece, novanta giorni di tempo per la messa in pristino dei luoghi dopo la realizzazione di una recinzione in muratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.