fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, presunte molestie su una donna: imputazione coatta per l’ex direttore del Museo Pirandello

tribunale agrigentoIl Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha ordinato l’imputazione coatta per l’ex dirigente della “Biblioteca Museo Luigi Pirandello” di Agrigento, Vincenzo Caruso (in foto), oggi soprintendente dei Beni culturali di Caltanissetta.

L’imputazione è per il reato di stalking nei confronti di una donna, Maria Filiomena Lauricella, sua dipendente.

Secondo l’accusa la donna avrebbe ricevuto continue molestie da parte del dirigente regionale; fatto quest’ultimo che portò alla denuncia dopo essersi rivolta all’avvocato Arnaldo Faro che ha provveduto alla formalizzazione. Da qui sarebbe nata l’imputazione coatta per stalking a carico del Caruso e la richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura, che sarà discussa dinanzi al Gup del Tribunale di Agrigento, Dottoressa Vella, l’11 gennaio del 2017.

L’Avvocato Faro preannunzia la costituzione di parte civile della sig.ra Lauricella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.