fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, soggetti ritenuti pericolosi: applicati dalla Questura “avvisi orali”

questuraL’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

Sono stati applicati gli AVVISI ORALI alle seguenti persone:

C.S., classe 1988, abitante ad Agrigento, con precedenti per violazione delle norme in materia di stupefacenti, ricettazione, resistenza ad un P.U. e lesioni personali;

P.S., classe 1979, abitante a Bivona, con precedenti per interruzione di un servizio o di pubblica utilità, violenza o minaccia a P.U., lesioni personali, minaccia e atti persecutori;

C.A., classe 1971, abitante a Favara, con precedenti per ricettazione, rissa, lesioni personali e violazione delle norme in materia di stupefacenti;

M.G., classe 1997, abitante ad Agrigento con precedenti per ricettazione, furto aggravato, danneggiamento, porto di armi atti ad offendere;

T.G., classe 1972, abitante a Porto Empedocle con precedenti per violenza o minaccia a P.U., resistenza a P.U. e violazione delle norme in materia di stupefacenti;

A.G.G., classe 1991, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per furto, lesioni aggravate, violenza di domicilio e danneggiamento;

S.A.M., classe 1984, abitante a Licata, con precedenti per furto, rissa, invasione di edifici, minaccia, porto di armi od oggetti ad offendere, oltraggio a P.U. e resistenza;

R.G., classe 1993, abitante a Licata, con precedenti per furto aggravato, danneggiamento e truffa;

C.D.I. classe 1986, abitante ad Agrigento, con precedenti per furto aggravato e ricettazione;

C.L. classe 1962, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per lesioni personali, furto, porto di armi od oggetti atti ad offendere e violazione delle norme in materia di stupefacenti.

Inoltre su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Naro è stato applicato a T.D, classe 1986 abitante nel Comune di Porto Empedocle, resosi responsabili del reato di furto aggravato, ai sensi dell’art. 2 del Decreto Legislativo nr 159 del 06.09.2011 il foglio di via obbligatorio con il quale il Questore di Agrigento inibisce allo stesso di fare ritorno nel Comune di Naro senza la preventiva autorizzazione, per il periodo di anni tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.