fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, verifica sugli spazi verdi adottati. Virone: “curare gli spazi adottati senza dimenticarsene”

elisa vironeL’amministrazione comunale ha chiesto agli uffici comunali competenti, una verifica dei soggetti che hanno preso uno specifico impegno di curare spazi verdi o adottare aiuole in città al fine di avere chiaro chi garantisce la corretta cura e manutenzione di questi spazi e chi invece pare aver dimenticato l’impegno assunto.

L’Assessore al decoro urbano, Elisa Virone (in foto), ha chiesto una verifica relativa alle attuali condizioni di cura e di decoro di questi spazi cittadini affidati a privati, al fine eventualmente di diffidare i soggetti inadempienti. Attualmente sono 19 le aiuole o spazi pubblici adottati da privati mentre altri 17, individuati con Avviso pubblico, non sono ancora stati adottati e rimangono a disposizione di chi vuole farne richiesta.

A questo proposito l’Amministrazione ha anche dato incarico ai propri uffici di proseguire nella ricerca di altri spazi da affidare a soggetti interessati ed a darne pubblicità.  

Dichiara l’assessore Elisa Virone: “Non è sufficiente dire di aver proceduto a stipulare una sponsorizzazione con il Comune ed apporre le proprie targhe su suolo pubblico. Il significato principale è curare gli spazi adottati migliorandoli senza dimenticarsene. Questa è una condizione essenziale perché il rapporto tra privato e amministrazione rimanga in vita. A fronte dei circa 20 spazi affidati ne abbiamo almeno altrettanti da potere assegnare. Invito i nostri concittadini a prestare costante attenzione a queste aree per poter contribuire al loro abbellimento godendo della possibilità di dare visibilità al loro marchio o ragione sociale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.