fbpx
Regioni ed Enti Locali

Anche la CGIL di Agrigento si prepara alla manifestazione di Roma: ““Lavoro e Diritti devono camminare insieme”

massimo_rasoAnche la CGIL di Agrigento è impegnata nella riuscita della Manifestazione Nazionale del prossimo 17 giugno a Roma in Piazza San Giovanni.

In queste ore è possibile firmare la petizione (sia nelle nostre sedi che online http://www.schiaffoallademocrazia.it/), oggi il Segretario della CGIL ha inviato il testo dell’appello e chiesto l’adesione delle Associazioni Agrigentine e di alcune personalità.

“Il 28 maggio – scrive Massimo Raso, segretario provinciale di Agrigento della CGIL – era la data stabilita per esprimersi sul referendum abrogativo sui voucher. Adesso, con un semplice emendamento, vogliono reintrodurli! Questo schiaffo alla democrazia non può passare inosservato”.

“Chiediamo unicamente rispetto per il lavoro, la democrazia e la Costituzione – non è possibile prendere in giro le Istituzioni in questo modo, evitare i referendum promossi dalla CGIL e, poi, inserire surrettizziamente delle norme per reintrodurre il tutto”.

cgil1.ps, page 1 @ Normalize ( mani cgil rispetto_Layout 1 )“Per questo – continua Raso – la Cgil lancia un appello “a tutti i cittadini, ai lavoratori, ai pensionati ed a tutte le Associazioni democratiche affinché partecipino alla manifestazione nazionale del 17 giugno, per il rispetto dell’art. 75 della Costituzione, per difendere la democrazia e il diritto dei cittadini a decidere, per contrastare la precarietà, per un lavoro dignitoso tutelato e col pieno riconoscimento dei diritti”.

Per il 15 Giugno alle 9.30, nella Sala del Libero Consorzio “Silvia Pellegrino” di Via Acrone AGRIGENTO (Ex ENEL) è prevista l’ASSEMBLEA GENERALE della CGIL AGRIGENTINA cui parteciperà il Segretario Nazionale Nino BASEOTTO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.