fbpx
Sport

Basket, Fortitudo Moncada contro la Assigeco Casalpusterlengo: le ultime novità

schiacciata MartinUna sfida che potrà consolidare il primato in classifica per la Fortitudo Moncada Agrigento che stasera, con inizio alle ore 20 per la sesta giornata di campionato di Serie A2 – Girone Ovest, sfiderà fuori casa la Assigeco Casalpusterlengo.

Un incontro da non sottovalutare, che servirà ai ragazzi di coach Franco Ciani per testare le potenzialità del collettivo, orfano ancora del playmaker Alessandro Piazza. Una mancanza colmata da grandissime prestazioni di Andrea Saccaggi che insieme al potente Kelvin Martin stanno incantando i tifosi agrigentini.

La settimana di fuoco, con due viaggi e tre partite di grande difficoltà nel giro di soli sette giorni, si apre a Casalpusterlengo e l’impatto sarà subito impegnativo”, afferma coach Ciani. “La squadra di Finelli, dopo un avvio difficile e falcidiata da numerosi infortuni, sta piano piano riappropriandosi del proprio assetto definitivo e questo non fa che innalzare il tasso tecnico della squadra. La panchina sta prendendo vita e ora i magnifici sei che hanno iniziato potranno avere cambi di qualità“.
Cosa temere di Casalpusterlengo? “Si tratta di una squadra organizzata, piena di straordinari tiratori e con esperienza da vendere. Casalpusterlengo sarà avversaria tostissima, come si può facilmente comprendere anche solo leggendo un po’ il roster, nel quale si trovano il mestiere di Fultz e Chiumenti, la fisicità e forza di Poletti, l’atletismo e la duttilità di Sandri, la mano fatata di Jackson, l’atipicità di Austin e la freschezza e le qualità dei giovani. Noi veniamo da tre vittorie consecutive, abbiamo grande energia ed entusiasmo e vogliamo giocarcela fino alla sirena finale per mantenere l’imbattibilità esterna che abbiamo saputo ottenere finora”.

L’Assigeco Casalpusterlengo è alla ricerca della sua prima vittoria in campionato al “Campus” dopo le sfide casalinghe perse contro la Givova Scafati (68 – 77 ) e la BCC Agropoli (92 – 96). Alex Finelli può contare sulla consapevolezza di poter schierare il roster al completo. 

Che partita dovremo giocare? – si chiede coach Finelli – Sfruttando la maggiore profondità della panca mi aspetto dai ragazzi una prestazione gagliarda e intensa, soprattutto per quanto riguarda la difesa, con quella continuità lungo l’arco della serata che è a tratti mancata due settimane fa contro Agropoli – Finelli indica chiaramente la strada ai suoi giocatori -. Ci vogliono intelligenza e aggressività, vogliamo prendere i primi due punti al “Campus”, dando anche seguito a quanto fatto a Roma domenica scorsa. Con i fatti, non a parole“.
Agrigento presenta il biglietto da visita della prima della classe. “Ha qualità importanti – sottolinea il tecnico dell’Assigeco -. È coesa, una squadra con la “s” maiuscola come si è visto pure l’anno scorso, grazie al lavoro di Ciani e alla riconferma del gruppo italiano. Ha attitudine, cuore e gioca bene a basket: in modo lineare, semplice, ma molto efficace. Ci sono organizzazione, responsabilità precise e duttilità: tutti, anche i pivot, hanno buone mani e sono pericolosi al tiro. Con l’assenza di Piazza la leadership è nelle mani di Saccaggi e Evangelisti“.

Appuntamento stasera alle ore 20 con diretta streaming su LNP TV PASS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.