fbpx
Cronaca

Bimba rischia il soffocamento per aver inghiottito una moneta: salvata dai medici del San Giovanni di Dio

Aveva trovato 20 centesimi nell’auto della mamma, ed ho pensato bene di metterla in bocca.

E’ per questa ragione che una bimba di tre anni di Racalmuto, è finita al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. La piccola, ricoverata in codice rosso, ha mostrato sin dall’inizio gravi problemi a respirare. Cruciale la prontezza di riflessi dei pediatri ed altri medici di turno. La piccola sarebbe stata sedata ed approfittando del torpore indotto alla piccola, l’endoscopista, avrebbe con una pinza, estratto la monetina dall’esofago, dando così nuovamente la vita alla bimba.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.