fbpx
Cronaca

Canicattì, domiciliari per una 37enne: rigettata istanza di affidamento in prova

Rigettata la richiesta di affidamento in prova per una 37enne di Canicattì dopo che la stessa deve ancora scontare una condanna a 8 mesi e 2 giorni di reclusione.

A rigettare la richiesta presentata sono stati i giudici del Tribunale di Sorveglianza di Palermo. La donna è così finita al regime degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.