fbpx
Osservatorio consumatori

Ecobonus casa 2019: prorogate le detrazioni per caldaie, tende da sole, zanzariere

La Legge di Bilancio 2019 ha prorogato di un altro anno quelle che sono le agevolazioni fiscali, intese come detrazioni IRPEF, per quanto riguarda gli interventi di miglioramento ed efficientamento delle abitazioni domestiche.

Da una parte, sono ancora presenti le detrazioni per interventi che riguardano la ristrutturazione della casa, cui si accompagna quello che è chiamato Ecobonus, validi dal primo di gennaio fino alla fine di dicembre di questo 2019.

Uno degli interventi che si possono eseguire usufruendo delle detrazioni previste dal provvedimento è l’ammodernamento ed efficientamento dell’impianto di riscaldamento autonomo attraverso l’installazione di una caldaia a condensazione.

Si tratta di una particolare tecnologia di caldaia, dove avviene la condensazione del vapore acqueo dei fumi di scarico, recuperando il calore latente e generando una maggiore efficienza del sistema, con la conseguenza che sono nettamente inferiori i consumi di combustibile necessario per il riscaldamento della propria abitazione.

L’installazione di una caldaia a condensazione permette di poter recuperare parte dell’investimento effettuato attraverso delle detrazioni IRPEF, una soluzione che migliora i consumi e contiene le spese, ma anche facile da realizzare grazie al servizio di E.ON chiamato ClimaSmart che permette di avere una nuova caldaia a condensazione pagando in comode rate mensili, un prodotto completamente realizzato in Italia e che unisce l’affidabilità alla competenza professionale dei tecnici di una delle più grandi realtà energetiche italiane.

Oltre alle caldaie, sono detraibili anche parte delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, generatori di aria calda a condensazione, scaldacqua a pdc, generatori ibridi e micro-generatori e sistemi di building automation.

Oltre alla caldaia può usufruire delle detrazioni IRPEF anche l’installazione di tende da sole, recuperando il 50% della spesa per l’acquisto dei materiali e la posa in opera.

Questo contributo è erogato solamente nel caso di effettiva schermatura solare da parte della tenda installata, se quest’ultima è esposta a nord la detrazione non sarà riconosciuta.

Anche l’installazione di zanzariere permette di avere una detrazione del 50% sulle spese sostenute per acquisto e messa in opera.

Un’interessante novità di quest’anno è che per alcuni di questi interventi l’ammontare del 50% quale detrazione IRPEF è direttamente scontata dal prezzo di acquisto, l’onere di ottenere il rimborso sarà a cura direttamente dell’azienda che ha venduto il prodotto ed eseguito l’installazione.

Anche i condomini hanno delle possibilità di ottenere detrazioni sull’esecuzione di particolari tipologie d’interventi, parliamo di opere di coibentazione sulle parti comuni che interessano una superficie maggiore del 25%, e interventi per la riduzione della classe di rischio sismico.

I bonus sono per tutte le spese sostenute dal primo di gennaio fino alla fine di dicembre di questo 2019, salvo successive proroghe che potrebbero essere contenute, come di consueto, nella Legge di Bilancio che dovrà essere approvata entro la fine dell’anno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.