fbpx
Italia

Il web sempre più in cima: anche per vendere vetture

auto1Prosegue la scalata inarrestabile di internet con annessi tutti i servizi offerti agli utenti. Ormai la rete è più che mai una meta obbligatoria dove devono passare tutti coloro i quali decidono di fare business.

E scorrendo i dati si evince questa tendenza.

Il web sta esplodendo per le compravendite di beni e servizi; lo dicono gli ultimi dati diffusi a fine anno 2016. In Italia cresce il numero di utenti che si rivolge alla rete per effettuare acquisti su negozi online. Si parla quindi di e-commerce.

Ma la vera sorpresa, dato che comprare prodotti online è una tendenza marcata già da tempo, arriva casomai da un altro aspetto; che negli ultimi mesi sta crescendo anche il dato di coloro i quali si rivolgono ad internet per acquistare servizi. Non più soltanto oggetti materiali quindi.

Per servizi si intende qui una vasta gamma: dall’acquisto di ticket per eventi sportivi o concerti a consulenze online di ogni genere fino a valutazione e successiva vendita di vetture usate.
Proprio così; anche il mercato dell’auto si è spostato sempre più in rete e a caratterizzare il fenomeno c’è una crescente richiesta di servizi e consulenze legate. Oggi si va su internet per ottenere valutazioni gratuite della propria vettura per andare poi a venderla.

Il tutto rientra nel novero dei servizi messo a disposizione dalle aziende di compro auto. Il 2016, si può dire, è stato un po’ il loro anno. In rete sono tra i servizi che hanno avuto tra le più alte percentuali di crescita. Segno evidente di un desiderio di rialzarsi da parte di un settore fondamentale quale quello dell’automobile è sempre stato.
Ed allora ecco che ci deve vendere la propria vettura usata tende a cercare in rete portali di compro auto per ottenere una quotazione di massima della sua automobile; e poi, nella maggior parte dei casi, si reca direttamente in azienda per ricevere il pagamento immediato e in contanti.

Una tendenza in perfetta linea con l’immediatezza della rete e con il desiderio di andare contro corrente rispetto ai tempi attuali, caratterizzati da lunghissime attese e trafile infinite per chi voglia cercare di vendere la propria auto.
Spesso i tempi sono biblici e non si può essere nemmeno sicuri di riuscire ad arrivare a dama; sarà anche per questo che i servizi di compro auto nati in rete stanno proliferando e gli utenti hanno mostrato, nel corso del 2016, di apprezzarli notevolmente.

Oggi non solo i beni, ma anche i servizi si acquistano in rete: segno evidente dei tempi che mutano. Oltre che del desiderio di cambiamento che sta caratterizzando la nostra quotidianità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.