fbpx
Cronaca Spalla

Incidente domestico nell’agrigentino, anziano batte violentemente la testa: salvato dai Vigili del Fuoco

Un probabile capogiro, la rovinosa caduta a terra, il violento urto della testa sul pavimento.

Sono questi i terribili attimi vissuti da un 80enne di Licata. L’uomo, che abita da solo nel centro abitato della cittadina marinara, ha avuto la prontezza di riflessi di urlare a squarcia gola una volta a terra e prima di perdere i sensi. Un allarme accolto dal vicinato che avrebbe immediatamente allertato i soccorsi. Giunti sul posto i Vigili del Fuoco avrebbero scassinando la porta per riuscire a raggiungere l’uomo, incapace di rimettersi in piedi da solo. Grazie a un’ambulanza è stato trasportato all’ospedale “San Giacomo D’Altopasso”. A parte qualche punto di sutura e un trauma cranico, l’anziano non verserebbe in gravi condizioni.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.