fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

La Corte di Appello assolve Salvatore Petrotto

leggeAssolto dopo quattro processi Salvatore Petrotto (in foto).

Come si ricorderà, l’ex sindaco di Racalmuto, era stato coinvolto nell’inchiesta “Sorgente”. Secondo gli inquirenti, Petrotto avrebbe chiesto delle tangenti in cambio della cessione di impianti idrici del proprio comune alla società che gestiva il servizio idrico.

Nonostante l’accusa aveva portato come “prova regina” una registrazione, fatta all’insaputa dell’ex sindaco, in cui ci sarebbe l’esplicita richiesta di danaro, la Corte di Appello di Palermo si è pronunciata così: “Il fatto non sussiste”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.