fbpx
Sport

L’Akragas si prepara per la sfida contro il Foggia

foggia akragasL’Akragas dopo il buon pareggio ottenuto contro il Lecce, si prepara alla sfida contro un’altra formazione pugliese, il Foggia.

Ieri, nel corso della consuetudinaria conferenza stampa, il tecnico biancoazzurro Pino Rigoli ha avuto modo di analizzare la gara contro i giallorossi: “Abbiamo giocato da squadra affrontando un Lecce molto forte, con una difesa pronta per la Serie B“.

Secondo il mister akragantino la quota salvezza resta ferma a 40 punti. Un obiettivo che i suoi dovranno raggiungere al più presto per una meritata serenità che consentirà anche alla società di potere programmare il futuro. Su tutti l’eventuale rinnovo sulla panchina proprio del mister Pino Rigoli. Ancora oggi infatti pare che nessuna novità sia intervenuta in merito ad un rinnovo contrattuale chiesto sopratutto dai tifosi. Rigoli infatti è amato in città soprattutto dopo aver ereditato una squadra reduce da numerose performance negative sotto la gestione Legrottaglie, portandola a nuovi traguardi che oggi consentono di poter sperare in una salvezza sempre più vicina. Un amore che lo stesso Rigoli ricambia, affermando: “se dovesse farsi sentire qualche altra squadra, oggi non sarei disponibile. La mia prima scelta è l’Akragas“.

Nulla da sottovalutare per Pino Rigoli che parla di “campionato ancora aperto. Il Foggia è una delle squadre più in forma del torneo e lo dimostra il fatto che sono in finale di Coppa Italia. Noi dobbiamo avere gli occhi parti e stare molto attenti“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.