fbpx
Cultura

“Le grida silenziose” mostra GIKO a Palazzo dei Filippini AGRIGENTO

“Le Grida Silenziose” un ossimoro che racchiude la forza di un’espressività che trova spazio nelle opere dell’artista messinese Giacoma Venuti in arte Giko.

L’esposizione ospitata dal 7 Dicembre presso la Pinacoteca civica ex collegio dei Padri Filippini rende omaggio alle vittime del mare, attraverso l’unione tra la moderna innovazione tecnologica e l’arcaico impulso di dipingere. Sulle tele e nei frame che a ritmo incalzante si rincorrono sullo schermo, il protagonista è il lento respiro del Mediterraneo. L’artista riesce ad approfondire temi intensi in modo delicato ed emozionante. Oltre cinquanta tra oli su tela, pittosculture e policarbonati retroilluminati che invitano alla riflessione dove ogni pennellata è intrisa di speranza.

Nelle tele di Giko le infinite sfumature del mare che separa continenti e popoli, diventano lo scenario in cui si compie il dramma silenzioso di popoli in fuga. Un difficile dualismo: da un lato un’espressività inusuale e senza dubbio accattivante, dall’altro la tragedia di chi decide di affidare la propria vita al mare, sfidando le onde, nella speranza di un futuro migliore. La mostra è patrocinata dal Comune di Agrigento, dalla Regione Siciliana e dall’Associazione The loft art di Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.