fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

L’ex Sindaco Sodano assolto dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa

calogero sodanoL’ex sindaco di Agrigento e senatore della Repubblica dell’Udc, Calogero Sodano (in foto) è stato assolto dalle accuse che lo vedevano imputato per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il gup di Palermo, Sergio Ziino, ha accolto le tesi del collegio difensore, composto da Nino Mormino, Salvatore Pennica e Teo Caldarone.

Come si ricorderà, l’ex primo cittadino della città dei Templi era stato rinviato a giudizio dopo l’accusa della Dda di concorso esterno in associazione mafiosa.

La richiesta del pm, formulata circa un anno addietro, era di 8 anni di reclusione. Secondo la ricostruzione dell’accusa Sodano avrebbe beneficiato dell’elezione grazie all’interferenza della mafia, avallate dalle dichiarazioni del pentito Maurizio Di Gati. Un fatto, quest’ultimo, che portò alla vittoria di Sodano, avvenuta per pochi voti, a scapito dell’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, ritenuto presunto bersaglio della mafia se avesse vinto le elezioni.

Accuse che sono state rigettate dal giudice che ha così accolto le richieste della difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.