fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Licata, nella villa comunale “Regina Elena” nasce il Parco Giochi inclusivo

A Licata nasce uno dei primi Parchi Gioco Inclusivi della Sicilia. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pino Galanti sta letteralmente trasformando la villa comunale “Regina Elena”, facendola diventare un luogo accogliente e sicuro per i più piccoli, e consentendo l’accesso all’area giochi anche ai bambini diversamente abili.

“Si tratta – commentano il sindaco Pino Galanti, la giunta e l’assessore al Patrimonio Violetta Callea – di un bellissimo progetto, ormai in via di realizzazione, fruibile anche ai bambini con difficoltà motoria. Il cemento serve da supporto alla pavimentazione in gomma antitrauma e renderà possibile l’accesso all’area giochi e la fruibilità anche a chi è in sedia a rotelle, compresa la giostra”.

“Francamente – aggiungono gli amministratori del Comune – ci hanno sorpreso non poco certe considerazioni polemiche affidate ai social. Bastava che ci chiedessero il progetto e lo avremmo mostrato. Vorremmo ricordare che stiamo recuperando uno spazio, praticamente, abbandonato, restituendolo alla fruizione, e finalmente sicuro. E’ un regalo che stiamo facendo ai nostri bimbi, ed ai genitori. Sarebbe bello se, magari ogni tanto, si lavorasse all’unisono per rendere Licata migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.