fbpx
Apertura Cronaca

Licata, rapina e spara al gestore di uno stabilimento balneare: chiesti 10 anni di reclusione per 31enne

Chiesti dieci anni di reclusione dal pm di Agrigento Elenia Manno nei confronti di un 31enne presunto autore di una rapina ad uno stabilimento balneare di Mollarella, a Licata.

L’uomo è accusato di avere rapinato lo stabilimento di 300 euro di di avere sparato un colpo di pistola contro uno dei gestori del locale. Una lunga lista di ipotesi di reato contestate all’uomo, fra le quali tentato omicidio e porto illegale di arma, che ha portato il pm nel corso dell’ultima udienza a chiedere ben 10 anni di reclusione. Una richiesta ridotta per effetto del rito abbreviato con il quale si sta svolgendo il processo.

La difesa ha invece chiesto l’assoluzione del giovane 31enne per l’ipotesi di tentato omicidio. Si torna in aula il prossimo 10 febbraio per le repliche e la sentenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.