fbpx
Cultura Intrattenimento, cinema e Tv

Nuova mostra I Art: l’artista Platimiro Fiorenza

castello arte 1Dopo i meritati successi riscossi negli eventi realizzati per Il Castello dell’Arte, è adesso la volta della Mostra esclusiva Platimiro Fiorenza RossoCorallo.

Anche questo evento artistico-culturale rientra nel circuito I Art, in cui è inserita Naro, quale componente importante del polo diffuso per le identità locali e l’arte contemporanea siciliana, che viene arricchito dal cartellone de Il Castello dell’Arte, curato da Rosadea Fiorenza con la collaborazione di Maria Todaro.

Nel rispetto del progetto I ART che mira ad incrementare lo sviluppo culturale della Sicilia, lo scopo è quello di puntare a fare della creatività artistica un luogo di condivisione, un’esperienza unica e straordinaria e, al tempo stesso, uno strumento di sensibilizzazione delle coscienze e promozione delle sinergie finalizzate alla valorizzazione dell’arte, della cultura e della crescita. Si svolgerà il Week end dell’arte, un Festival di 2 giorni creato in collaborazione con l’Ass. Indara, con il Club UNESCO di Agrigento e con il Rotary Club Trapani Birgi Mozia.

Il primo appuntamento è per sabato 1 agosto alle ore 20.00 all’interno della suggestiva sede del Castello Chiaramontano di Naro, che risponde alla necessità di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico, considerato tanto nella sua specifica valenza storico artistica, quanto come testimonianza di un’ininterrotta storia di fede e bellezza, dove verrà inaugurata la mostra esclusiva “Platimiro Fiorenza RossoCorallo”. Durante la serata si terrà una conferenza sulle Maestranze Trapanasi che anticamente operarono a Naro, illustrando attraverso foto, video e documenti le opere dislocate sul territorio di Naro, quali ad esempio, il Lavabo rococò in marmo nero e bianco situato all’interno della Sacrestia di San Francesco e sempre all’interno di quest’ultima la Pala d’altare che raffigura lo Sposalizio della Vergine del trapanese Giuseppe Mazzarese e la Madonna di Trapani situata all’interno della Chiesa del Santissimo Salvatore, tali opere si potranno visionare in mostra attraverso gli scatti dei fotografi dell’Ass. L’ora Blu di Naro.
Alla conferenza presidieranno Il Sindaco Calogero Cremona, la dott.ssa Rosadea Fiorenza, l’Avv. Maria Todaro, il dott. Sergio Intorre e il Maestro Platimiro Fiorenza.

Durante la mostra esclusiva, che durerà soltanto 2 giorni (sabato 1 e domenica 2 agosto) sarà possibile visionare le opere in corallo del Maestro Platimiro Fiorenza, la mostra permanete di abiti “Vento di Donne” e in occasione dell’evento sarà portato un abito d’epoca inedito del collezionista il professore Milco Dalacchi. Durante la serata si potrà assistere all’esibizione teatrale dell’artista Salvatore Nocera Bracco.

La mostra sarà dedicata ai manufatti realizzati dal maestro d’arte trapanese Platimiro Fiorenza, ultimo artigiano di una lunga tradizione, che tiene alta l’attenzione per l’arte del corallo. Questi, fedelissimo amatore della sua arte, alimenta e mantiene viva nel tempo la tradizione di quest’arte antica, infondendola nell’animo di tanti giovani forgiati nella sua bottega. Come un antico stratega lotta quotidianamente nella vita e nell’arte per custodire e tramandare agli allievi, e non solo, la perizia tecnica con cui le sue abili mani creano “prodotti” di grande qualità.
Platimiro Fiorenza, definito “come autentico esempio di laboriosità e continuatore della migliore tradizione artigianale trapanese”, resta un unicum nella storia, nell’arte, nella tecnica di lavorazione e rielaborazione del prezioso corallo, di cui si serve con grande perizia e con risultati di grande modernità nell’ambito della tradizione.
La serata si concluderà con una degustazione di prodotti tipici del luogo.

Domenica 2 agosto sarà la volta di In Giro per Naro, giunto alla II Edizione, che prevede un doppio appuntamento: alle ore 18.00 da Piazza Garibaldi avrà inizio la passeggiata fra i tesori della città – “itinerario dei musei” con visita alla chiesa di San Francesco, monumento simbolo di pace UNESCO, e alla sua splendida Sagrestia, che ospita opere di maestranze trapanasi, al museo d’arte grafica e al Castello Chiaramontano, dove si concluderà il percorso e alle ore 20.00 si svolgerà la II edizione della Festa del cibo di strada dove sarà possibile gustare cibi e bevande della tradizione culinaria, preparati da ristoratori locali.

Proseguono le iniziative artistiche del Castello d’Arte, inserite nel progetto I Art che coinvolge numerose città siciliane e che a Naro sta portando numerosi visitatori, i quali possono così conciliare il gusto per l’arte contemporanea con le bellezze storiche, monumentali e paesaggistiche di Naro“, dichiara il sindaco di Naro.
Il programma – conclude – del Castello d’Arte è molto ricco e a seguire ci saranno altri eventi di notevole rilievo che dureranno sino alla fine di settembre“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.