fbpx
Cronaca Spalla

Omicidio a Palagonia: condanna confermata per licatese

Confermata dalla Corte d’Assise di Appello di Catania la condanna a 30 anni di reclusione per il 50enne licatese Luigi Cassaro, accusato dell’omicidio avvenuto a Palagonia del 58enne Francesco Calcagno nell’agosto del 2017.

Come si ricorderà, la condanna in primo grado era stata emessa lo scorso mese di settembre dal gup del Tribunale di Caltagirone nel corso del processo che si svolgeva con il rito abbreviato.

Furono le telecamere di videosorveglianza presenti nell’abitazione della vittima ad incastrare l’uomo che indossava un cappello, poi ritrovato, e da dove furono rilevate alcune tracce di sudore riconducibili al presunto assassino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.