fbpx
Regioni ed Enti Locali

“Premio Karkìnos”, riconoscimento per le eccellenze agrigentine: ecco i premiati

Un riconoscimento per le eccellenze Agrigentine. Ecco i nomi dei vincitori dell’edizione 2021 del “Premio Karkìnos”, giunto alla quinta edizione e ideato dal patron Carmelo Cantone. Per la sezione “Imprenditoria” la giuria di qualità ha scelto Massimiliano Lumia, per il “Cinema” il riconoscimento è stato assegnato a Leandro Picarella, per “Arte” a Salvatore Rizzuti. Nell’ambito della “Medicina” ad aggiudicarsi il riconoscimento è stato il dott. Giovanni Alongi, ed ancora nella sezione “Musica” il vincitore è Fausto Savatteri. Per il “Giornalismo” il premio è stato attribuito a Carmelo Sardo, mentre per la “Legalità” al dott. Marcello Viola. Il riconoscimento per lo “Sport” lo ha guadagnato Gabriele Di Trapani. Un premio speciale è andato a S.E. dott. Filippo Dispenza. Tre, invece, le “Menzioni Speciali”: per la “Solidarietà” è stata scelta l’Associazione Animalista Aronne, per la “Poesia” un riconoscimento verrà assegnato a Gloria Riggio, mentre per lo “Spettacolo” a Claudia Iacono, in arte Ibla.

Il Gran Galà per la consegna dei “Premi Karkinos” 2021 è in programma sabato 10 luglio nel suggestivo scenario del Tempio di Giunone, nella Valle dei Templi.

Una serata di grande spettacolo che si aprirà con la sigla musicale di Osvaldo Lo Iacono, l’esibizione dei Tamburi e che vedrà la partecipazione del Coro Magnificat e delle Campane artistiche della Fonderia Virgadamo, già premio Karkìnos 2019. La Cerimonia vedrà la partecipazione di tutti i premiati e le loro esibizioni artistiche, musicali e poetiche. In scena Ibla e Gloria Riggio. Sul palco salirà anche il cantautore Andrea Donzella, un giovane talento agrigentino dalla voce eccezionale, a cui andrà un riconoscimento speciale. Un evento di alto livello, da non perdere.

Presenta la serata Elettra Curto.

Dopo lo “stop” dello scorso anno a causa della crisi pandemica torna, quindi, l’appuntamento con il “Premio Karkìnos”, che promuove le personalità Agrigentine che si sono distinte in ambiti professionali, culturali, artistici, ma anche umanitari e sociali. A promuovere l’evento è l’associazione culturale “Antiche Tradizioni Popolari” presieduta da Francesco Novara. “Il Premio Karkìnos – dice Novara – è un tributo alle eccellenze di varie categorie di persone attive nella nostra società. Abbiamo individuato i nostri concittadini che si sono distinti, che rappresentano il simbolo, il valore aggiunto, così come il Karkìnos, cioè il granchio, era il simbolo dell’Antica Akragas, ed era raffigurato perfino nelle monete”. Un grande lavoro per gli organizzatori che porta sempre a raggiungere grandi risultati. “L’obiettivo dei riconoscimenti Karkìnos – spiega il direttore artistico Carmelo Cantone – è quello di stimolare i giovani e la parte buona della città. Con l’assegnazione dei riconoscimenti portiamo alla ribalta le storie delle persone che si sono affermate e distinte nel tessuto sociale, anche in ambiti prestigiosi, per creare entusiasmo e voglia di contribuire a migliorare la nostra terra. Questo premio che ho ideato insieme ad alcuni amici – conclude Cantone – rappresenta il coronamento del sogno di chi ama Agrigento e vuole metterne in luce le sue eccellenze. Un evento che continua a crescere anche grazie alla collaborazione del team di persone che investe il suo tempo e le sue risorse in un progetto condiviso”. L’evento è patrocinato dal Comune di Agrigento, dall’Ars e dal Parco Archeologico Valle dei Templi.

L’ingresso al Gran Gala Karkìnos 2021 è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.