fbpx
Spalla

Probabile atto intimidatorio a Canicattì: ignoti danneggiano vigneto

Altro episodio, in tutto e per tutto simile al primo, si è verificato nelle campagne di Canicattì.

Altro vigneto preso di mira da ignoti malviventi. Teatro del fatto contrada Acquilata, luogo in cui insisteva un vigneto di proprietà di un agricoltore di 30 anni. Oltre un centinaio le viti rase al suolo, un danno ammontante a circa 20mila euro. Stesso scenario, stessa modalità, quello avvenuto giorni addietro in contrada Giuliana. A subire oltre 30mila euro di danno, un agricoltore di 70 anni. Gli inquirenti starebbero vagliando diverse ipotesi anche se tutto avrebbe il “sapore” di un atto intimidatorio.

Al centro di tutto potrebbe esserci il prezzo di vendita della famosa Uva Italia. Non si sa, ad oggi, se a compiere i misfatti sia stata o meno la stessa “mano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.