fbpx
Regioni ed Enti Locali

Qualità della vita: Agrigento guadagna sette posizioni

classificaBen sette posizioni rispetto allo scorso anno. Agrigento si attesta al 90° posto nell’esclusiva classifica sulla “Qualità della vita” stilata dal “Sole 24 Ore“.

Sei i macro-indicatori presi in considerazione: Reddito, risparmi e consumi; Affari, lavoro e innovazione; Ambiente, servizi e welfare; Demografia, famiglia e integrazione; Giustizia, sicurezza e reati; Cultura, tempo libero e partecipazione.

In Sicilia hanno fatto meglio di Agrigento solo Ragusa (82° posto), Enna (84° posto) e Messina (88° posto). La città dei Templi si è attesta a 397 punti, davanti a Trapani, Catania, Siracusa, Palermo e Caltanissetta.

Nella classifica di quest’anno sono stati presi in considerazione ulteriori parametri come il valore della casa, il lavoro per i giovani, la capacità di innovare, l’integrazione degli stranieri, l’offerta di welfare, la partecipazione civile. Le sei aree hanno così acquisito una denominazione più inclusiva e i parametri da 36 sono saliti a 42. 

Mai Agrigento era arrivata così in alto in classifica come quest’anno, staccando importanti città come Napoli, Taranto, Caserta, Salerno e Reggio Calabria e città siciliane come Palermo, Catania, Siracusa, Trapani e Caltanissetta.

Dovremmo cogliere i buoni segni che la realtà ci riserva – ha commentato il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. – E’ vero. C’è tanto, tantissimo da fare. E c’è anche qualcosa da non fare, per esempio straparlare. L’acidità a tutti i costi non aiuta. Dobbiamo essere tutti più innamorati della nostra città. La crescita della città e della nostra provincia, richiede il protagonismo buono di ciascuno!“. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.