fbpx
Apertura Cronaca

“Rapine e furti” nell’agrigentino: condanne per 4 palmesi, una assoluzione

Avrebbero razziato appartamenti, ville e addirittura delle chiese. Arrivano le condanne per quattro palmesi, presunti componenti della banda che aveva messo a segno rapine e furti nell’agrigentino, ed in particolare nella zona di Palma di Montechiaro, così come a Licata, San Biagio Platani, Montallegro, Siculiana e Agrigento.

Il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento ha infatti emesso condanne che vanno da 5 anni e 8 mesi di reclusione fino a tre anni e due mesi; assoluzione invece per un 38enne di Palermo.

Si tratta di condanne più alte rispetto a quanto chiesto dal pubblico ministero al termine della sua requisitoria. Le condanne sono state ridotte di un terzo poiché il processo si è svolto con il rito abbreviato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.