fbpx
Apertura Cronaca

Sorpreso ad un posto di blocco con due panetti di “Hashish”: in manette un giovane saccense

E’ incappato nottetempo ad un posto di blocco dei Carabinieri della Compagnia di Sciacca, lungo la statale 624, che collega quel centro con Palermo, all’altezza della contrada Misilbesi.

E’ finito così in manette un 20 enne, ritenuto insospettabile. Erano le tre di notte quando i militari dell’Arma gli hanno imposto l’Alt. Il giovane ha sin da subito mostrato un evidente nervosismo, che è aumentato quando i Carabinieri gli hanno chiesto di aprire il porta bagagli dell’auto su cui viaggiava. Ed infatti, nel corso di una approfondita ispezione, dal vano della ruota di scorta sono saltati fuori due panetti di “Hashish”, del peso complessivo di oltre un Etto e mezzo, subito sequestrati dai militari.

Il giovane, in quel momento, non ha saputo fornire alcuna giustificazione in merito alla droga rinvenuta. La sostanza stupefacente recuperata, ritenuta di ottima qualità, avrebbe potuto fruttare, al dettaglio, oltre mille euro.

Per il 20 enne saccense, C.M., sono pertanto scattate le manette ai polsi con l’accusa di “Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”, venendo successivamente ristretto agli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.