fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Tassa di soggiorno ad Agrigento, Vitellaro e Bruccoleri: “adeguarsi alle altre località turistiche”

centro storico Agrigento“Agrigento avrà la tassa di soggiorno come tutte le Città moderne ed a vocazione turistica”.Lo affermano i consiglieri comunali di Agrigento del movimento “Agrigento Cambia”, Pietro Vitellaro e Margherita Bruccoleri, che aggiungono:

“E’ paradossale assistere a critiche anche su un tema che dovrebbe mettere tutti d’accordo. E’ giusto che i turisti che utilizzano le nostre strade ed usufruiscono dei nostri servizi diano anche loro un modestissimo contributo”.

“Si tratta di una tassa di scopo. Significa che tutto il ricavato della tassa di soggiorno è vincolato e può essere destinato solo per finalità di promozione turistica e nient’altro”.

“La nostra Città ha il dovere di adeguarsi a tutte le altre località turistiche. Si tratta di un’opportunità che ci consente di avere risorse per il decoro urbano, per incrementare il marketing turistico o per rendere sempre più accogliente Agrigento agli occhi dei turisti”, concludono Vitellaro e Bruccoleri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.