fbpx
Cronaca

Veronica Panarello trasferita dal carcere Petrusa di Agrigento

mamma_lorisVeronica Panarello (in foto), la donna accusata dell’omicidio del piccolo figlio Loris Stival lo scorso 29 novembre 2014, è stata tradotta dal carcere Petrusa di Agrigento alla struttura penitenziaria di Barcellona Pozzo di Gotto.

La decisione è stata assunta dall’amministrazione penitenziaria dopo che la Panarello ha mostrato segni di depressione. Da qui il trasferimento ad una struttura più consona per l’osservazione delle detenute con disagi.

Il trasferimento non è dunque dettato dalla decisione del Gup di Ragusa di concedere a Veronica Panarello l’accesso al processo alternativo del rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica.

Come fanno sapere dall’amministrazione penitenziaria, il provvedimento di trasferimento è antecedente all’udienza preliminare e il Gup Andrea Reale non ha ancora nominato i periti della commissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.