fbpx
Inchieste

Agrigento, all’Ospedale mancano lenzuola e traverse. L’Asp: “problemi risolti entro oggi”

ospedaleMancherebbero lenzuola, traverse e, in alcuni casi, anche i pannoloni in qualche reparto dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, e così i degenti sarebbero “costretti” a portarsi da casa l’occorrente per avere quella dignità che anche i malati dovrebbero avere.

E’ la descrizione di un quadro da terzo mondo, ma invece siamo ad Agrigento, dove ancora una volta al centro di polemiche e disservizi è la struttura sanitaria principale del capoluogo. La segnalazione arriva alla nostra redazione dall’Associazione “Agrigento Punto e a Capo” che ha raccolto le testimonianze di alcuni parenti di degenti ricoverati al nosocomio agrigentino. Si tratta di persone bisognose di cure e assistenza, ma alle quali non verrebbe garantita loro la fornitura di lenzuola, traverse e pannoloni. 

Decidiamo di capire meglio cosa accade all’Ospedale San Giovanni di Dio e ci accorgiamo che quanto denunciato rispecchia la realtà dei fatti. In particolare presso il reparto di Chirurgia, luogo dove nella grande maggioranza dei casi, sono ricoverati pazienti con degenza post operatoria. Ascoltiamo le lamentele dei parenti e dei diretti interessati che non possono fare altro che rivolgersi al personale del nosocomio per chiedere quanto loro spetterebbe. Eppure, la risposta sembra essere la stessa: “non abbiamo alcuna colpa, rivolgetevi alla direzione sanitaria“.

Ed è così che la nostra redazione, ha voluto ascoltare la versione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, chiedendo se fosse a conoscenza dei disservizi che vivono i pazienti dell’Ospedale di Agrigento. In tutta onestà ci viene confermato quanto denunciato. La Direzione Sanitaria di Presidio riferisce infatti che la causa pare sia legata ad un problema contingente; in particolare per la mancanza di traverse “è un problema risolto nella mattinata di oggi perché l’avvicendamento del personale con le festività hanno causato un problema di programmazione“. 

La mancanza delle lenzuola, invece, l’Asp fa sapere che il problema è legato “alla fornitura, dato il festivo di mezzo, dove la ditta ha consegnato un quantitativo minore di lenzuola. Un problema legato ad un festivo in più ma sul quale da oggi si è posto rimedio“.

Noi ovviamente continueremo a vigilare, chiedendo se la gestione “manageriale” delle strutture sanitarie in Sicilia, spesso non si scontri con i diritti delle persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.