fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento, nasce “Diodoros” il progetto di valorizzazione dei prodotti del Parco Archeologico della Valle dei Templi – VIDEO

Un percorso attraverso cui il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento mira alla valorizzazione delle specie di olivi, viti, pistacchi, mandorli e delle altre varietà tradizionali della frutticoltura siciliana.

Si chiama “Diodoros” il progetto che nasce dalla necessità di valorizzare il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico e agricolo dei 1300 ettari del Parco con lo scopo di tutelare la biodiversità, sponsorizzare la ricerca scientifica, l’innovazione tecnologica e la commercializzazione delle sue produzioni agricole registrate nel 2005 con il marchio Diodoros.

Diodoros Food Exhibition, un vero e proprio percorso virtuale tra paesaggio, biodiversità coltivata e produzioni agricole della Valle dei Templi.

Il marchio è un omaggio a Diodoro Siculo, storico greco di Agyrion (odierna Agira in Sicilia), autore della Bibliotheca Historica, un’opera di storia universale.

La selezione di aziende del territorio dall’alto profilo qualitativo e la loro esperienza metodologica e produttiva permettono di ricreare prodotti tradizionali di qualità e di sfruttare a pieno le risorse naturali del Parco. L’utilizzo razionale e biologico delle aree di sua proprietà e il rapporto con il privato si basano sul mantenimento del paesaggio attraverso una metodologia di recupero tradizionale, che rispetti le linee guida e la politica di valorizzazione e restauro e leghi tutte le componenti del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi.

Il parco diviene pertanto un veicolo di cultura e consapevolezza delle proprie origini per la popolazione locale con la riscoperta dei metodi di produzione tradizionali e il coinvolgimento dei media e si prefigge in futuro di essere cassa di risonanza del patrimonio culturale siciliano nel mondo. In quest’ottica Casa barbadoro – una casa rurale a valle della cinta muraria greca – diventa l’immobile dove il progetto inizia e viene narrato con esposizioni e riqualificazioni dell’ambiente: una casa, dove ospitare il percorso che si è deciso di intraprendere, e un incubatore di cultura per studiare, preparare, esporre e vendere non solo i prodotti Diodoros, ma le eccellenze culturali del territorio.

I prodotti a marchio Diodoros narrano di una storia millenaria al fine di riattivare i flussi turistici dell’intero territorio agrigentino e di avvicinare un pubblico più vasto, che vada dagli appassionati di archeologia a quelli del turismo rurale ed eno-gastronomico. Il progetto è dunque conoscenza, cooperazione, valorizzazione, recupero del paesaggio e mantenimento delle tradizioni che hanno reso questo paesaggio unico: un connubio perfetto fra archeologia e natura, un’esperienza culturale e inclusiva, una realtà da vivere.

Olio, capperi, mandorle, vino e miele raccontati attraverso video-esperienze e video-ricette per descrivere il legame tra coltivazioni e territorio attraverso l’esperienza digitale. Un format ideato da CoopCulture in collaborazione con la Valle dei Templi.

(Guarda il video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.