fbpx
Politica

Agrigento, Palermo (Lega): “città in ginocchio tra spazzatura e tombini otturati”

“Dal 2 Ottobre ad oggi, la commissione Sanità sembra essere andata in vacanza. Una città in ginocchio che non sembra interessare al Presidente di commissione, Giorgia Iacolino, assente anche durante i consigli comunali. Non per ultimo anche in quello svoltosi nella giornata di ieri dove il punto caldo era il buco di bilancio per 17,5 milioni di euro”.

Ritorna a far parlare l’inoperosità della commissione sanità. A puntare il dito il Capogruppo della LEGA, Nuccia Palermo, che si reputa ormai stanca di tentare di svegliare la Iacolino dal suo sonno politico.

“Ufficiosamente avevamo chiesto – sostiene Palermo – di convocare la commissione su due ordini del giorno importanti per la nostra collettività. Il primo quello sulla fantomatica terra dei fuochi per capire se ad essere coinvolta poteva essere anche la nostre realtà comunale. Il secondo, invece, quello relativo al centro di raccolta sito a fontanelle dove le mamme degli alunni che frequentano l’adiacente scuola hanno raccolto ben 150 firme con le quali chiedono rispetto per i propri figli e lo spostamento definitivo del centro di raccolta temporaneo”.

LEGGI ANCHE: Agrigento, commissione consiliare Sanità replica alla Palermo: “esempio di politica litigiosa ed inconcludente”

“Iacolino politicamente sorda alle richiesta di convocazione. – conclude Nuccia Palermo – La sua presidenza ha segnato il blocco totale di una commissione importante. Abbiamo trasformato, infine, la richiesta ufficiosa in richiesta ufficiale e confidiamo ormai unicamente nella vigilanza del Presidente Catalano sul ripristino del buon andamento dei lavori di commissione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.