fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento ultima in classifica: la “ricetta” di Assocastelli

Secondo la ventunesima edizione della classifica promossa congiuntamente da Italia Oggi, Università La Sapienza di Roma e Cattolica Assicurazioni, Agrigento è la provincia italiana con la più bassa qualità della vita.

“Suona paradossale – dichiara Ivan Drogo Inglese, presidente di Assocastelli – come la città con una delle più vaste aeree archeologiche d’Italia (la Valle dei Templi, l’antica Akragas), un centro storico unico (l’antica Girgenti), la città dei cento palazzi (Palazzo Steri Chiaromonte, Palazzo Zirafa, Palazzo Borsellino, Palazzo Noto Biondi, Palazzo Costa, Palazzo Contarini, Palazzo Galluzzo, Villa Bonfiglio) che testimoniano il barocco agrigentino e il successivo liberty”.
Ma anche la città delle cento chiese.
Una città da sempre culla di cultura, qui nacque il drammaturgo Luigi Pirandello premio Nobel per la letteratura negli anni ’30.
Secondo Drogo Inglese “è lecito domandarsi come fa una amministrazione a non promuovere e valorizzare tutto questo e a non risultare tra le prime posizioni in questo tipo di classifiche. Ma si tratta di una circostanza piuttosto diffusa nel nostro paese”.
Assocastelli annuncia apertura di Assocastelli Club Agrigento che certamente sarà in grado di apportare un impulso per promuovere il patrimonio architettonico d’epoca e storico della città.
Assocastelli è la più prestigiosa associazione italiana di gestori e proprietari di dimore e residenze d’epoca e storiche e in Sicilia opera anche grazie al sostegno operativo dello sponsor Sicily By Car (leader nel settore del settore noleggio autoveicoli) guidato da Tommaso Dragotto che è pure Ambasciatore del Patrimonio Architettonico d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.