fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Aragona, coltellate all’addome dopo una rissa: 39enne condannato

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento hanno condannato un giovane 39enne di Aragona a cinque anni di reclusione per l’accusa di tentato omicidio.

Secondo l’accusa, il giovane sferrò almeno quattro coltellate ad un 31enne di Realmonte coinvolto in una rissa insieme ad un altro ragazzo. Per quest’ultimi due è intervenuta la prescrizione per l’ipotesi di reato di rissa.

Per il 39enne, i giudici hanno altresì previsto una provvisionale – ovvero un anticipo sul risarcimento alla vittima – pari a 25 mila euro.

I fatti risalgono al febbraio del 2013 quando – secondo la ricostruzione dei fatti – avvenne una rissa davanti un ristorante di Aragona che – per quella serata – era stato adibito a discoteca. Dopo uno scontro verbale, il 39enne colpì con delle coltellate all’addome il 31enne che solo dopo alcuni interventi chirurgici si salvò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.