fbpx
Cronaca

Canicattì, Vincenzo Lo Giudice condannato a otto mesi di reclusione

logiudiceNuova condanna per l’ex assessore regionale Vincenzo Lo Giudice. È stato infatti il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Alessandra Tedde, ad infliggere la pena di otto mesi di reclusione all’ex esponente politico canicattinese, dopo il processo che lo vedeva accusato di violazione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

Lo Giudice infatti nel luglio del 2013, nonostante gli obblighi sottoposti alle persone ritenute “socialmente pericolose”, aveva partecipato alla seduta del consiglio comunale di Canicattì in occasione delle celebrazione dei 100 anni di vita di don Vincenzo Restivo.
Secondo la difesa infatti l’ex esponente dell’Udc avrebbe ricevuto l’invito dall’arciprete; tesi giustificativa ritenuta non congrua e dunque non è servita ad evitare una nuova condanna.
Il pubblico ministero, Salvatore Caradonna, al termine della requisitoria aveva chiesto la condanna ad un anno e due mesi di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.