fbpx
Intrattenimento, cinema e Tv Spalla

FestiValle, nella Valle dei Templi la seconda edizione del festival internazionale dedicato alla musica e alle arti digitali

Da giovedì 9 a sabato 11 agosto 2018 torna FestiValle, il festival internazionale di musica e arti digitali ambientato all’interno del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, patrimonio dell’Umanità Unesco e tra i luoghi più suggestivi e ricchi di storia al mondo.

Organizzata senza alcun contributo pubblico (ma con il prezioso supporto di Associazione Acuarinto, Mancuso Gelati, Meridiano e AutomobilFrance oltre a roBOT Festival, Grriz e Farm Cultural Park ndr) da un team di giovanissimi diretto da Fausto Savatteri, che ringrazia per il la seconda edizione di FestiValle vuole proseguire nel solco tracciato dopo il successo del 2017 proponendo, anche quest’anno, una tre giorni di concerti suddivisa tra sonorità jazz e swing (in prima serata), elettroniche con dj set e live set (in seconda serata – grazie alla collaborazione con il bolognese roBOt Festival) ed un fitto programma di workshop e performance.
L’obiettivo resta invariato: valorizzare al meglio un territorio unico attraverso la promozione di una proposta culturale non convenzionale ma di grande qualità, rivolta ai cittadini di Agrigento ed ai moltissimi turisti (oltre 630.000 nel 2017) che ogni anno raggiungono da ogni angolo del pianeta lo straordinario territorio della Valle e dei suoi dintorni. Ecco in anteprima il programma

Teatro del Tempio di Giunone

Le serate di FestiValle prenderanno il via alle 20.30 presso il Teatro del Tempio di Giunone, nel cuore della Valle dei Templi, con una proposta musicale di grande livello che presenta artisti di rilievo internazionale del panorama jazz e swing. Si inizia Giovedì 09 Agosto, unica tappa in Sicilia per l’orchestra dei Chicago Stompers , la formazione Hot Jazz più giovane d’Italia composta da 11 elementi, unica band della penisola specializzata nel repertorio degli anni ‘20-’30 che vanta diverse partecipazioni ai più prestigiosi festival europei di settore.
Venerdì 10 Agosto in esclusiva italiana il gruppo più famoso al mondo del genere jazz manouche: i Rosenberg Trio (Olanda), capitanati dal re delle sei corde Stochelo Rosenberg. A rendere ancora più completo lo spettacolo per l’occasione si unirà all’ensamble anche il fisarmonicista di fama mondiale Ludovic Beier (Francia).
All’interno del Parco Archeologico inoltre, per gli amanti del ballo, si esibiranno le star internazionali di Lindy Hop e Tap & Jazz Thomas Blacharz ed Elisabet Monllor (Francia) – a cui verrà affidata la conduzione di 3 giorni di workshop swing (dettagli su festivalle.it); non mancheranno momenti di jam session, performance e dj set swing dopo i concerti.

Giardino della Kolymbetra

Il Giardino della Kolymbetra (sito archeologico patrimonio FAI, di straordinaria rilevanza naturalistica e paesaggistica, ubicato all’interno della Valle dei Templi) ospiterà invece l’11 agosto i Talk culturali sulle arti non convenzionali, realizzati anche quest’anno in collaborazione con il Farm Cultural Park di Favara, primo parco turistico culturale costruito in Sicilia che unisce il concetto della Galleria d’Arte a quello della Residenza per artisti. Tra gli ospiti d’eccezione vi saranno Angelo Milano (fondatore di FAME festival e Studiocromie), SUQ. Magazine e in chiusura il concerto di Daria Biancardi & Osvaldo Lo Iacono Trio pronti a deliziare il pubblico con uno speciale repertorio soul per l’occasione.

Oceanomare – Electro-FestiValle

Venerdì 10 e sabato 11 agosto a partire dalle 23:00 il festival si sposta sulla spiaggia di San Leone (AG) nei pressi del lido Oceanomare per dare vita alla sezione dedicata all’elettronica e alle nuove sonorità l’Electro-FestiValle, realizzata In collaborazione con il team di roBOt Festival, manifestazione internazionale dedicata alla musica elettronica e alle arti visuali che si svolge ogni autunno a Bologna (tra i principali appuntamenti del settore in Italia).
Tra gli internazionali troviamo Tobi Neumann, dj berlinese di culto e nome storico della prestigiosa etichetta Cocoon di Sven Vath, produttore ma anche compositore di colonne sonore; il dj Marquis Hawkes, cresciuto a Londra e di base a Berlino, punto di riferimento del filone Jackin House (linee di basso funk ma anche influenze hip-hop, r’n’b, jazz, swing e disco); gli italiani Fabrizio Mammarella (dj e producer, fondatore dell’etichetta Slow Motion Records insieme a Franz Scala), Marco Unzip (Direttore Artistico di roBOt), il live della band I Casi (Nu Jazz, Funk, Electro) e altri artisti in apertura.
Tutti gli eventi all’interno dell’Electro-FestiValle (10 e 11 agosto) saranno ad ingresso gratuito.

(Guarda il video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.