fbpx
Sport

Fortitudo Moncada Agrigento: si riparte con un nuovo progetto e con Franco Ciani – VIDEO

Un nuovo progetto, ma si riparte da Franco Ciani. Il futuro della Fortitudo Moncada Agrigento sembra essere delineato dopo le dichiarazioni di Salvatore Moncada che conferma la riduzione del budget, ma ritorna alla carica di presidente della società.Dimissioni mai accettate e quindi la “guida” resta all’imprenditore agrigentino, seppur le linee del progetto Fortitudo sembrano rimanere le stesse: partire dai giovani e da una mentalità diversa. Lavoro, dedizione e spirito di sacrificio sembrano essere le basi sulle quali poter costruire la squadra del futuro.

Un progetto ambizioso che partirà da una riduzione di circa il 30% del budget e quindi tutto lo staff è da confermare. “Si tratta di capire chi ha a cuore la Fortitudo – afferma il presidente Moncada -. Le mie dimissioni erano stimolanti, ma sono costretto a restare, In altre realtà la dirigenza mette in parte dei soldi, qui sono solo io. Apprezzo molto lo sforzo di tanti piccoli sponsor in quanto è questo che il territorio può dare“.

Tante le “piccole” cose che non sono piaciute al presidente e che hanno fatto maturare la decisione di fare una “sterzata”: “La Fortitudo non è uno stipendificio – tuona Moncada – qualcosa doveva cambiare“. 

Un progetto che ripartirà dalla ricerca di giovani talentuosi e dalla maturazione di un settore giovanile oggi forse ancora tutto da scoprire. Si punterà sugli “under” cercando dunque di divertire l’ambiente biancoazzurro così come era nato il progetto anni addietro.

Metteremo da parte affetto e affezioni – afferma ancora il presidente biancoazzurro – perché prima ci sono obiettivo e progetto, l’impegno economico resta e sul mercato voglio essere vigile e attento. L’anno scorso si è fatto tutto in una settimana, questa volta spenderà qualche biglietto aereo in più e voglio valutare bene le scelte“.

Il tutto con la “guida” di Franco Ciani che ha ammesso di aver riflettuto a lungo sulle parole del presidente: “E’ un progetto stimolante e voglio rimanere ad Agrigento per una serie di fattori. In primis voglio continuare un progetto; ci sarà tanto da lavorare e occorre che chi viene qui si metta la tuta blu e sia disposto a fare sacrifici“. Proposte? “Ci sono state – confessa Ciani – ma la prima scelta era ovviamente Agrigento“.

Sull’assetto tecnico Moncada non si sbilancia e dice di avere già parlato con Cristian Mayer: “sa la mia proposta, aspetto ancora una sua risposta“. 

(Guarda il video)

foto1 foto2 foto3 foto4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.