fbpx
Cronaca

Immigrazione: spari su un gommone di migranti, un morto.

gommoneSparatoria in alto mare, è quella che ha coinvolto ieri un gommone che trasportava i migranti al Largo della Libia.

I colpi d’arma da fuoco sarebbero partiti presumibilmente da una motovedetta libica. Il bilancio è di un ferito e di un morto. Secondo le prime testimonianze rese ai soccorritori dai migranti sopravvissuti, il cadavere dell’uomo sarebbe caduto in mare.

Una prima ricostruzione narra che il gommone sarebbe stato avvicinato da un natante con miliziani a bordo, i quali avrebbero chiesto denaro ai migranti. Dinanzi al loro rifiuto, i miliziani avrebbero aperto il fuoco.La Guardia Costiera libica nega qualsiasi responsabilità.

Intanto, la ricostruzione della vicenda è al vaglio della Procura di Agrigento, che ha già ascoltato alcuni testimoni. I reati ipotizzati sono tentativo di omicidio e omicidio. Il ferito, un 32enne del Gambia è stato trasferito in elicottero a Lampedusa. La polizia di Stato, coordinata dal Pubblico Ministero della Procura del capoluogo siciliano, è al lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.