fbpx
Cronaca Spalla

Lampedusa, accusato di omissione di atti d’ufficio: assolto in Appello funzionario dell’Utc

“Il fatto non sussiste”. Con questa formula è stata disposta l’assoluzione dalla Corte di Appello di Palermo scagionando così l’ex responsabile dell’Utc del Comune di Lampedusa, accusato e condannato in primo grado per omissioni di atti di ufficio.

Come si ricorderà, il funzionario in primo grado subì la condanna a due mesi di reclusione dopo il processo svolto con il rito abbreviato. Secondo l’accusa, il responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale avrebbe dovuto dare seguito ad una formale richiesta di completamento di opere abusive. Secondo la tesi accusatoria il funzionario avrebbe dovuto dare seguito alla richiesta attraverso un rigetto o un accoglimento della richiesta.

L’Appello ha così ribaltato la sentenza di primo grado disponendo l’assoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.